The Banshee @ La Claque, Genova 14.10.09 Foto e Recensione del concerto

Quello che non ti aspetti di trovare quando vivi una città solo nella sua veste istituzionale: quando un luogo è solo studio e lavoro e non ti interessa cercare altro. Quello che scopri grattando la superficie ed addentrandoti come un esploratore alla ricerca della Corte dei Miracoli: soltanto oggi scopro quella nuance indie glam di Genova di cui avevo fantomaticamente sentito parlare, di cui avevo scorto brevi flash senza mai riuscire ad afferrare qualcosa di più concreto.

L’appuntamento è per mercoledì 14 ottobre a La Claque, l’evento: Closer Party + The Banshee live.

Avendo un conto in sospeso che risale ancora alla seconda serata del Balla Coi Cinghiali (21 agosto), quando un eccessivo tasso alcolemico mi ha impedito di appropriarmi del cd dei The Banshee, e presentandosi su un piatto d’argento la possibilità di rimediare alla mia –involontaria- mancanza, risulta impossibile non presenziare all’evento.

E questa è la motivazione numero uno.

La numero due è che voglio testare se le mie reminescenze sulla performance dei The Banshee sono veritiere o fallaci: verificare con mano se quei quattro rockettari made in Italy sono davvero così stratosferici come ricordo o se l’atmosfera woodstockiana del festival ligure possa aver in qualche modo inficiato l’obiettività del mio giudizio.

Di sicuro questo mercoledì sera l’afa estiva che aveva abbracciato il festival in quel di agosto non è che un vago e remoto ricordo, la variegata composizione stilistico-musicale del pubblico con cui avevo condiviso la platea del loro concerto è stata sostituita da una totale omogeneità di genere e quando finalmente varco l’ingresso del locale, beh, è come essere trasportarti nelle segrete stanze underground di Berlino, Londra o New York. Le variabili contestuali, insomma, sono decisamente diverse.

Mi guardo intorno e non posso fare a meno di pensare a quanto la nostra esterofilia culturale e musicale sia spesso  giustificata più dall’abitudine a pensare che certe dimensioni possano trovare spazio solo al di fuori dell’Italia, che non dall’effettiva mancanza di una scena indie-rock attiva e prolifera.

Il resto della serata è una carrellata di musica, immagini e sensazioni: un gigantesco impianto luci che spadroneggia il palco, l’indomabile stimolo a saltare e cantare e scatenarsi senza pudore, ormoni, adrenalina e una carica energetica con cui trovo davvero pochi paragoni.

Come con i Franz Ferdinand, i The Banshee su cd (finalmente rimediato) sono estremamente validi, ma non c’è davvero paragone con ciò che sanno regalare durante le performance live. (Non sarà un caso se rappresentano uno dei pochi prodotti che abbiamo esportato con successo oltreconfine).  Insomma, il test è riuscito: l’atmosfera love&music del Balla Coi Cinghiali non aveva alterato le mie opinioni. L’elettricità che ricordavo è dovuta esclusivamente al loro talento.

Have a taste!    The Banshee – Russia

Photo credits: (c) Zeninho http://www.flickr.com/photos/zena011/

Un pensiero su “The Banshee @ La Claque, Genova 14.10.09 Foto e Recensione del concerto”

  1. Adrien Baertschli di Zurich CH, Indipendent Legal and Financial Advisor di Michele Bernasconi, uno che non mi piaceva, ma ora mi piace, perche' deve fare andare a finire in galera, Paolo Barrai di Mercato Libero ha detto:

    Salve, mi chiamo Adrien Baertschli, e collaboro in maniera indipendente, con un uomo che odiavo, ma che ora apprezzo moltissimo, in quanto vuole far finire in galera, l’assassino pedofilo nazista Paolo Barrai di Mercato Libero, ossia, Michele Bernasconi della Bernasconi Consult di Zurigo,, ove vivo anche io. Volevo mettere all’erta, tutto il popolo italiano, anzi, tutto il popolo del mondo, su un delinquente bastardo, gia’ condannato al carcere, sopracitato. Trattasi di un terrorista nazista e pedofilo omosessuale assassino: Paolo Barrai di Mercato Libero. Gia’ condannato due volte al carcere, il criminale pedofilo omicida super truffatore, Paolo Barrai di Mercato Libero, attraverso la sua mega riciclatrice soldi di Cosa Nostra, Bsi Business Services International Italia srl, di via Socrate 26 a Milano, effettua crimini da brividi. Lo abbiamo mandato a quel paese, settimana scorsa, e lo abbiamo anche querelato in Italia, in quanto ci diceva sempre: ” ho da riciclare tantissimi soldi della Camorra, attraverso il camorrista, anzi, il camorrista, ndranghetista e killer mafioso, Luigi Rotunno della criminalissima Imoplanet di Porto Seguro e di via San Francesco d’Assisi 22 a Torino, l’immobiliare della Mafia, della Camorra e della Ndrangheta, mi date una mano” ( l’immobiliare degli assassini di Cosa Nostra, Imoplanet del pedofilo killer Luigi Rotunno, e’ comunque, anche a Milano, in quanto la mafia e’ ovunque)? Oppure, ci diceva” ho un mio amico pedofilo, anche lui, come me, mega assassino: Federico Izzi, alias Zio Romolo, un killer, che ricicla soldi, pure di Cosa Nostra. Ve lo posso presentare”? Oppure: ” ho un altro mio amico pedofilo che ammazza, assassino pedofilo cocainomane Maurizio Barbero dell’Enav di Savona, alias Zio Barbero, sempre a Bangkok a stuprare bambini; deve riciclare soldi, anche lui, a Cosa Nostra, lo mando da voi”? Oppure: ” ho un altro mio amico pedofilo e assassino, Stefano Bagnoli di Modena, un top brucia risparmi, che si fa nickare top trader; ha cash camorrista, dei Casalesi, da imboscare, lo mando da voi”? Oppure ” ho un altro amico pedofilo fascista, e pure, super assassino, pedofilo, assatanato, killer, Stefano Bassi del Grande Bluff, co.lione e idiota trader, che ha fatto perdere tantissimi soldi, e ora, per sopravvivere, pure ricicla soldi di Cosa Nostra, lo mando da voi”? Opppure ” ho un amico terrorista, nazista, killer folle, Gianluca Carli, che vive in Toscana, potete nasconderlo qui a Zurigo”? E infine ” vi e’ un altro pedofilo assassino, Angelo Pegli di Genova e Rapallo; vuole smammare via dall’Italia, in quanto teme, prossimo arresto, posso mandarlo da voi”? Dopo tutti questi discorsi, abbiamo mandato affa~~ulo il criminale, pure lui, pedofilo assassino, Paolo Barrai di Mercato Libero e della mega riciclante, denaro di Camorra, Ndrangheta e Mafia, Bsi, Business Services International Italia srl, sciacquone del cash di Cosa Nostra, Camorra e Ndrangheta. E lo abbiamo pure querelato. Volevo solo farvi sapere di tutto questo. Saluti cordiali. Adrien Baertschli Zurich CH Bernasconi Consult, Indipendent Legal and Financial Advisor di Michele Bernasconi.
    PS1 Vi sono foto, del sopra citato, pedofilo mafioso e assassino Luigi Rotunno della Imoplanet, a casa degli alttrettanto killer Valle, della mafia calabrese, a Cisliano ( Mi), ove avevano base. Presto, i servizi segreti svizzeri, queste foto, le porranno, in internet. E tra queste foto, vi e’ quella di un’orgia, a cui partecipava, la sempre calabrese ndranghetista, insegnante, sessualmente, “ apertissima”, mega ninfomane Maria Grazia Crupi ( ex “lecchina” lesbica di Marina Berlusconi), che, ben appunto, fa la maestra di “squola”, e pure tanti porn movies, per la Ndrangheta e non solo.
    PS! Non comprate mai, immobili della criminalissima Imoplanet del mafioso assassino pedofilo Luigi Rotunno. Vi sono tante indagini.in Italia, Usa e Brasile, in quanto il pedofio assassino di Cosa Nostra, Luigi Rotunno della Imoplanet, ricicla capitali assassini. Non comprate immobili con lui, perche’ perdereste, e presto, tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...