Arctic Monkeys – Pretty Visitors: video, testo e traduzione.

Artist: Arctic Monkeys
Title: Pretty Visitors

Album: Humbug
Label: Domino Records

Mtv live Session

Vodpod videos no longer available.

Arctic Monkeys – Pretty Visitors, testo:

Tricking through the morning,
The tramp with the trampoline under his arm,
Shifts past your whiskers,
So spark is a charm with the barking alarm,
Weighs coil ’til the corner is turned.

And the bicycle wheels, all struggle to move round,
In your muddy mind,
Blatantly cape town,
And will intertwine in co-operative time,
Shall we sit on the springs ’til the mung goes dry?

All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the wall,
All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the…

What came first the chicken or the dickhead?
Split sleep reeps through rewards and ill fitting thoughts,
A twilight force, she doesn’t wanna walk,
Your legs start running and your head gets caught,
Cannot be nineteen, it’s perfectly placed for the reasonably frightening,
Pulled from the after date, you’ll have to slip away,
I won’t ‘av a thing to say,
Behold as the crook in a hammock plays…

All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the wall,
All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the wall…

Behold as the crook in the hammock plays,
Crawling with the base of the scales,
And fiddles with the feet on a balancing act,
Gagged, bound and craft in a tale,
Trailing wrapped in a gasp,

Crawling with the base of the scales,
And f*cking fiddles with the feet on a balancing act,
You were gagged, bound and craft in a tail,
Trailing wrapped in a gasp.

All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the wall,
All the pretty visitors came and waved their arms and cast the shadow of a snake pit on the wall.

Traduzione:

Camminando a fatica nella mattina, il vagabondo con il tappeto elastico sotto il braccio ti passava sotto il naso, così spoglio il suo fascino, ma l’allarme che abbaia aspetta arrotolato fino a quando lui non gira l’angolo

E le ruote della bicicletta lottavano tutte per muoversi nella tua mente di fango ovviamente secco e (la tua mente) era costretta a funzionare nel momento sbagliato così lui si siede sulle sorgenti finché il fango non si asciuga

Tutti quei bei turisti vennero e agitarono le braccia e proiettarono l’ombra di una tana di serpente sul muro

Chi è nato prima, la gallina o la testa di cazzo?

Sonno interrotto viene ricompensato con pensieri malati appropriati e il crepuscolo ti costrinse a uscire, le tue gambe iniziano a correre e la tua testa viene catturata

La tettoia numero19 è nel posto perfetto per cadere dal retrogusto, in un modo ragionevolmente spaventoso

Devi andartene via, mi dispiace dirtelo, guarda c’è un truffatore che gioca sull’amaca

Tutti quei bei turisti vennero e agitarono le braccia e proiettarono l’ombra di una tana di serpente sul muro

Guarda c’è un truffatore sull’amaca che gioca crudelmente con il fondo delle graduatorie e falsifica le basi per un compromesso

Imbavagliato, legato, sta inventando storie

Strisciando, avvolto in un rantolo

3 pensieri su “Arctic Monkeys – Pretty Visitors: video, testo e traduzione.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...