The Dandy Warhols – Earth To The Dandy Warhols: Recensione.

Amo i Dandy Warhols da quando comprai 13 Tales From Urban Bohemia per curiosità, più tardi mi appassionai alla band grazie ai lavori più vecchi, la cosa che maggiormente mi ispirava e trovo tuttora geniale, è l’approcio del gruppo alla musica, l’ispirazione a combinare piu suoni possibili creando atmosfere profonde, spesso psichedeliche delle quali non riesco a farne a meno.


Certamente questa caratteristica della band è un ombra di Anthony Newcombe (eroe americano dell’underground che non si è mai venduto alle major cercando di tenere un intimo rapporto con la sua musica e soprattutto con i fans) che incombe costantemente sulla band, finalmente resasi indipendente dalla Capitol dopo che aveva promosso pubblicitariamente in malo modo l’album precedente Odditorium Or Warlords Of Mars; ora sotto l’etichetta di loro proprietà Beat The Wolrd Records si respira aria nuova, fresca e piena di ispirazione.

La cover album di Earth To The Dandy...

Il cd pur non essendo uno dei migliori della band, è pregevole sotto il punto di vista della personalità, mai diretta verso il mainstream, anzi preservando le caratteristiche originali della band senza alterare il proprio ego.
Appare l’uso di strumenti elettronici che da un tocco innovativo, definendo ulteriormente la melodia in Mission Control, che ruba qualcosa a Iggy PoP, proclamandosi destinata a far ballare molta gente, essendo una delle migliori tracce del cd.
Si ritrovano molti echi di canzoni precedenti della band americana, Mis Amigos richiama il country di 13 Tales From Urban Bohemia, Beast Of All Saints sembra una slow version di Sleep sempre dello stesso album che però irrompe in una psichedelia profonda, And Then I Dreamt of yes ci riprota con la chitarra in sordina a The Dandy Warhols Come Down, datato 1997.
Non mi soddisfa molto Welcome to the Third World, sembra un tentativo di emulazione dei Rolling Stones, che fallisce senza raggiungere mai alti gradi, rimanendo in basso profilo rispetto alle altre canzoni.
Dalla quarta canzone il cd prende una piega piu profonda e oscura, i riff di chitarra costantemente distorti incorniciano la voce, spesso sussurrata e messa in secondo piano per esaltare la musica, in I Dreamt Of Yes il finale è capitaneggiato da un magnifico assolo di tromba che trasmette una dose di tranquillità enorme, come se dovesse compensare l’oscura atmosfera creata precedentemente.
A suonare Love Song alza la mano dicendo presente alla chitarra Mark Knopfler dei Dire Straits, ma la sua presenza sembra ininfluente sulla canzone un po Hippy e un po Trash; mentre Talk Radio suona un po come gli Oasis, ma il ritmo costante e la voce sensuale del frontman ne fa una delle migliori tracce dell’album.
Concludendo Earth To Dandy Warhols supera in pieno gli ultimi due lavori della band mirando forse a un ritorno agli anni novanta, ma questo non si puo dar per certo, Courtney Taylor è troppo pazzo e stravagante per essere prevedibile; e proprio questa pazzia. questa imprevedibilità della band è ciò che fa di loro musicisti seri, la loro voglia di evolversi, senza dar peso ai commenti esterni, proponendosi e esaminandosi in nuove prove, nuovi stili, magari non sempre riuscendoci, riesce a garantire agli ascoltatori grandi dosi di personalità e di carattere.

Rating: 3,5/5

The Dandy Warhols Myspace

Mission Control Official Video

3 pensieri su “The Dandy Warhols – Earth To The Dandy Warhols: Recensione.”

  1. Wow that was unusual. I just wrote an really long comment
    but after I clicked submit my comment didn’t appear. Grrrr… well I’m not writing all that over again.
    Anyhow, just wanted to say fantastic blog!

  2. Heya just wanted to give you a quick heads up and let you know a few of
    the images aren’t loading correctly. I’m not sure why but I think its a linking issue.
    I’ve tried it in two different web browsers and both show the same results.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...